Sketch tratto da “Una su 13″(1969), con Vittorio Gassman e Sharon Tate

Co-produzione internazionale, facente parte di quelle commedie all’italiana definite d’esportazione, “Una su 13″(1969) è la versione farsesca del romanzo “Il mistero delle dodici sedie” di Ilf e Petrov, quì rispolverato con un pizzico di erotismo e tanto ritmo. Divertissement tutto poggiato sulle solide spalle di un Vittorio Gassman al massimo della forma e su una Sharon Tate, al suo ultimo film prima del suo barbaro assassinio, di sfolgorante bellezza. Oltre ai due protagonisti, camei per due grandissimi del cinema mondiale: Vittorio De Sica nei panni del commendatore che impalma la mano della bella Sharon Tate; e Orson Welles, gustoso e catastrofico capocomico che in un teatrino londinese recita una scalcinata versione del “Dottor Jekyll e Mr.Hyde”. La regia fu firmata in tandem dall’ungherese Nicolas Gessner e dall’italiana Luciano Lucignani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: