Annunciazione, di Leonardo Da Vinci

By Domenico Palattella

1200px-Annunciation_(Leonardo)_(cropped)
Annunciazione, di Leonardo Da Vinci. 1472-1475 circa. Olio su tavola. 104×217 cm.

La celebre tavola è divisa orizzontalmente in due parti da un sedile di pietra che delimita un giardino: al di qua si svolge un evento miracoloso e straordinario, al di là un ampio paesaggio marino rivela lontane montagne perse nella foschìa. I due unici personaggi, l’angelo nunziante e la Vergine annunziata, sembrano in pose teatrali tanto i loro attegiamenti sono studiati e le loro vesti perfettamente panneggiate e ben dispiegate. Il leggio è ancora di gusto verrocchiesco: un analoga decorazione e un’analoga forma erano state appena impiegate da Andrea Del Verrocchio nel monumento funebre di Giovanni e Piero De’ Medici (1469-1472). Ciò non deve meravigliare in quanto, a quel tempo, il giovane Leonardo frequentava la bottega del celebre maestro attingendone spunti ed insegnamenti. Tipici degli interessi di Leonardo sono, però, le infinite varietà di erbe e di fiori del giardino e le diverse essenze degli alberi allineati a formare una specie di quinta scenografia tra il giardino ed il paesaggio lontano. Vari disegni preparatori ci testimoniano la puntigliosità degli studi botanici di Leonardo, il quale non si accontenta di rappresentare un fiore o una pianta per come ci appare ma si sforza realmente di capire come realmente è. Il nebuloso paesaggio in lontananza, infine, prelude alle ricerche di Leonardo sull’effetto dell’atmosfera nella rappresentazione sfumata degli oggetti lontani, come se l’aria stessa, con il suo spessore e le sue impurità, ce li sottraesse gradualmente alla vista. Data la precocità dell’opera (il maestro aveva circa 20 anni) è possibile notare ancora alcune indecisioni e ingenuità. Si osservino, ad esempio, l’eccessiva distanza fra la Vergine ed il leggio e la sproporzione dell’ultimo cipresso a destra. Questo, che nasconde anche un lato del palazzo, è alto come gli alberi che lo affiancano, mentre, essendo in posizione più avanzata, avrebbe dovuto mostrare una dimensione maggiore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: